Lo scorso 17 giugno abbiamo realizzato, insieme ai Clust-ER Health e Build, un incontro per affrontare il tema del benessere indoor da diversi punti di vista, relativi ai rispettivi ambiti di competenza.

Case, scuole, uffici, mezzi di trasporto, sono solo alcuni degli spazi chiusi all’interno dei quali passiamo la maggior parte della nostra vita.
Eppure, mentre ci preoccupiamo molto di ciò che respiriamo quando siamo all’aperto, spesso la qualità dell’aria in luoghi al chiuso viene trascurata, con conseguenze negative sul benessere della persona. Sostanze nocive, effetti sulla salute, caratteristiche costruttive degli edifici e possibili soluzioni al problema sono alcuni dei temi che sono stati affrontati durante l’evento.

L’incontro faceva parte del programma di R2B – Research to business On Air,
iniziativa organizzata da ART-ER e promossa dalla Regione Emilia-Romagna.

Per l’occasione Katia Ferrari, Clust-ER Manager di Greentech, ha presentato il “Percorso Aria“, un’iniziativa nata all’interno del Gruppo di lavoro QAI (Qualità dell’aria indoor), che raggruppa 15 soci del Clust-ER con l’obiettivo di divulgare e sensibilizzare sul delicato e importante tema della qualità dell’aria negli spazi chiusi.

L’evento è stato moderato da Nicole Ticchi del Clust-ER Health, sono intervenuti:
Katia Ferrari | Clust-ER Greentech
Silvia Rossi | Clust-ER Build
Lucio Cerrito | Università di Roma Tor Vergata
GiovanniSemprini | Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Daniele Mandrioli | Istituto Ramazzini

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto l'informativa e acconsenti al trattamento dei Dati Personali per l'esecuzione della richiesta effettuata al Titolare del sito

I Clust-ER sono finanziati dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna - POR FESR 2014-2020